Vecchie collaborazioni, nuove idee: corso online di lettura espressiva

In un periodo di isolamento e quarantena abbiamo sentito il bisogno di (ri)trovare collaborazioni e immaginare nuovi progetti. Di tutti questi e del processo di creazione versione Matàz Teatro, parleremo nel dettaglio nella prossima news, ma per ora possiamo anticparvi una sorpresa: il corso online di lettura espressiva.

Cosa si intende per lettura espressiva?

Prima di tutto bisogna scoprire come utilizzare al meglio la propria voce, che è uno strumento che spesso usiamo senza conoscerne veramente le reali possibilità. Ma anche il rapporto che stabiliamo con chi ci ascolta è tutto da costruire, da conoscere: da creare. Per non parlare del rapporto con il nostro immaginario sul quale basare la lettura…

Un bel po’ di cose di cui tenere conto durante una cosa così semplice come una lettura ad alta voce!

Ciò che il corso si prefigge è insegnare a leggere un testo per divertire ed emozionare voi e chi vi sta ad ascoltare.

Corso-online-lettura-espressiva-2

IL CORSO ONLINE


Abbiamo, quindi, deciso di proporre, oltre alle forme più “classiche” (corso settimanale, fine settimana intensivo) un corso online, dal proprio computer di casa: un mezzo che mai avremmo pensato di usare ma che ci sta già esaltando per le possibilità che offre.

Il corso sarà tenuto da Marco Artusi e Evarossella Biolo , in collaborazione con Luisa Trevisi – Idee che danno spettacolo  che ne gestirà l’organizzazione!

Come funziona il corso online individuale di lettura espressiva?

Il corso online prevede quattro lezioni private di 45 min, che utilizzano una piattaforma online, dove il formatore lavora direttamente con la persona, sul pezzo da lei scelto.

Le lezioni individuali permettono di lavorare sulle potenzialità della persona garantendo un avanzamento rapido e l’acquisizione di competenze mirate e ragionate. Nel rapporto uno ad uno si può privilegiare, a seconda delle necessità, aspetti specifici sia in relazione alle necessità del singolo, sia su consiglio del formatore che essendo dedicato alla persona può far approfondire sfumature e aspetti dei testi che, in altre occasioni, sarebbe difficile approfondire.

Dopo i primi quattro incontri la persona può decidere di proseguire richiedendone altri.

Nel Corso di lettura Individuale Online giorni e orari verranno concordati direttamente con il formatore e definiti almeno dieci giorni prima dell’inizio del percorso.

Punti affrontati

Il corso toccherài punti fondamentali della lettura espressiva:

  • fonazione e dizione;

  • comprensione del testo;

  • costruzione di un preciso immaginario personale;

  • rapporto con lo spettatore (virtuale).

I FORMATORI


Evarossella Biolo

Corso-online-lettura-espressiva

Il suo percorso di formazione ha seguito molte vie parallele che con il tempo e con le esperienze si sono fuse.

É laureata in Sc. dell’Educazione. Questo le ha permesso di ragionare sul teatro anche in un’ottica d’insegnamento. Il PhD in Sc. Storiche le ha dato gli strumenti per approfondire le relazioni strutturali che il teatro intrattiene con il territorio, permettendole di intravvedere il senso politico territoriale del mestiere che ha scelto.

Ha incontrato maestri del calibro di Y. Oida, T. Sudana, E. Allegri, E. Bonavera, C. Alsina, C. Pezzoli, G. Fusetti, P. Coletto, T. Keijser, M. Van Den Broek, A. Casaca. Ha affrontato il tema del racconto con L. Curino e R. Anglisani, approfondendolo poi con A. Celestini e G. Musso.

Ha fondato la compagnia Manonuda Teatro, con Alberto Cacopardi e collaborato con la compagnia La Piccionaia – i Carrara, con il Teatro C’art, con Barabao Teatro.

Nel 2014 ha fondato la compagnia Matàz Teatro, con cui tuttora collabora producendo spettacoli, organizzando corsi di formazione e lavorando su e per il territorio con eventi specifici.

Marco Artusi

Corso-online-lettura-espressiva-3

Ha inziato il proprio percorso artistico con la danza. Si avvicina al teatro interpretando parti in maschera di commedia dell’arte in cui può mettere a frutto le proprie abilità acrobatiche. Ha vinto il premio Attor giovane allo SchioFestival del 1988.

Nel 1992 si è diplomato alla scuola di teatro dello stabile di Genova. Ha seguito laboratori di formazione con Y. Oida, A. Cirigliano, Enrico Bonavera, M. Artuso, G. Musso, S. Sinigaglia e per il clown con M. Van Den Broek e A. Casaca. Dal 1992 al 2013 ha collaborato con la compagnia La Piccionaia – I Carrara di Vicenza. Dal 2002 al 2005 ha collaborato con il gruppo sloveno di teatrodanza Skysma col quale nel 2005 vince il premio Župančič per la regia dello spettacolo Pogon.

Nel 2014 ha fondato la compagnia Matàz Teatro con cui tuttora collabora producendo spettacoli, organizzando corsi di formazione e lavorando su e per il territorio con eventi specifici.

Come formatore i campi spaziano dal lavorare con i bimbi in età prescolare, percorrendo tutte le età dell’evoluzione del ragazzo fino all’individuo adulto, per arrivare ad affrontare anche ambiti sociali di disagio, come il carcere, con un laboratorio pluriennale di narrazione di sé presso la casa circondariale S. Pio X di Vicenza.

Informazioni e contatti

Luisa Trevisi
T: +39 347 821 7393
E: trevisi.luisa@gmail.com

Vuoi saperne di più?