Public speaking

Public speaking

Concetti come consapevolezza, empatia, comunicazione, gestione delle emozioni sono riconosciuti come fondamentali per la crescita della persona: sono le Life Skills identificate dall’OMS, ovvero le abilità che permettono di acquisire un comportamento versatile e positivo. Si utilizzano un approccio e una metodologia che mettono al centro la persona e il gioco, sviluppando così abilità cognitive, emotive e relazionali, che consentano di operare con competenza sul piano individuale e sociale.

Comunicare per convincere, informare, persuadere, insegnare; presentare una relazione o intervenire a un incontro pubblico: sono tante le occasioni in cui ci si trova a parlare di fronte a un uditorio. Il corso illustrerà le tecniche “oratorie” del parlare in pubblico che possono essere utilizzate sia nelle esposizioni scolastiche che in momenti di confronto con una platea, e che diventano indispensabili nelle riunioni di lavoro, assemblee e conferenze per risultare interessanti, efficaci, convincenti. Il corso si propone anche di fornire gli elementi essenziali per una corretta lettura: qualche accenno alle regole di dizione, regole ortoepiche, articolazione, corretta pronuncia dei fonemi ecc.

Il percorso didattico si articola in:
• Uso consapevole del linguaggio non-verbale (postura, gestualità, direzione dello sguardo) e para-verbale (intonazione, volume ritmo, pause) del relatore;
• Segnali di comunicazione non-verbale del pubblico: come riconoscerli, interpretarli, rispondervi;
• Adattare il discorso all’ambiente in cui si parla e al tipo di pubblico. Stili di comunicazione in rapporto all’obiettivo;
• Organizzare un discorso. Come interessare l’uditorio;
• Rispondere alle domande, alle interruzioni, alle provocazioni;
• Gestione di un uditorio: accorgimenti, errori da evitare.

Attraverso una metodologia basata sulla spontaneità si intende lavorare su tre piani: lo stato, l’ascolto e l’improvvisazione.

Sei interessato e vuoi saperne di più o vuoi far partire un corso da te?