Il malloppo

Si tratta sì di una commedia, di una farsa, ma, seguendo il pensiero dell’autore: “La commedia è scritta in uno stile chiaramente non naturalistico, ma deve essere diretta e interpretata con realismo assoluto(…) Niente stilizzazioni, niente facce e faccette. Non cercare di sottolineare le stravaganze dei dialoghi con stravaganze di regia”. Ecco, questo è il compito che ci siamo prefissi, ovvero dare a Orton ciò che è di Orton. Far muovere la macchina della commedia, cioè far ridere certo, ma senza mai dimenticare che “Far ridere è una cosa seria, e la commedia un’arma più letale della tragedia”.

Informazioni

Da “Loot” di Joe Orton

Traduzione e messa in scena di Vitaliano Trevisan
Con: Marco Artusi, Francesca Botti, Matteo Cremon, Davide Dolores e Igi Meggiorin
Aiuto regia: Tommaso Franchin
Scena: David Riganell
Produzione: Dedalofurioso, Matàz Teatro

Tutte le produzioni

Vuoi ricevere maggiori informazioni riguardo questa produzione?