Spettacoli a leggio

Uno, nessuno e… centocinquanta!

Lezione/spettacolo su Luigi Pirandello a 150 anni dalla sua nascita

“Uno, nessuno e centocinquanta”, lezione spettacolo a cura di Davide Dolores

Medie/Superiori

Uno-nessuno-e-centocinquanta

Il 28 giugno del 1867 nasceva a Girgenti (oggi Agrigento) Luigi Pirandello, uno dei più grandi scrittori e pensatori italiani, oltre che drammaturgo tra i più innovativi e rappresentati nel nostro paese.

A distanza di 150 anni dal quel giorno, il mondo della cultura e del teatro in particolare rende omaggio a questo grande autore. In questo ambito l’attore Davide Dolores propone per gli Istituti Superiori una lezione/spettacolo sul grande artista: “Uno nessuno e centocinquanta“.

La lezione vuole far conoscere Pirandello ai ragazzi da un punto di vista non solo letterario ma anche umano, approfondendo dalla prospettiva “interna” di un conterraneo quei temi che vengono di norma trattati in classe.

Durante la presentazione della vita e delle opere di Pirandello, Davide recita brani tratti da alcune tra le più note opere dell’autore siciliano – romanzi, novelle e testi teatrali, come ad esempio Il fu Mattia Pascal, Uno, nessuno e centomila, La patente, Il berretto a sonagli, Sei personaggi in cerca d’autore e altri. Viene utilizzato anche il dialetto siciliano per svelare davanti agli occhi degli ascoltatori quelle suggestioni e sfumature psicologiche tipiche della società siciliana dei primi del ‘900 e che tuttavia persistono ancora oggi in tutta la penisola italiana.

Obiettivi del progetto e temi affrontati

• Valorizzare la letteratura italiana ed educare alla cultura teatrale attraverso l’ascolto partecipativo dei brani recitati

• Far riflettere sui meccanismi di “spersonalizzazione” della società contemporanea – uso dei social network – affrontando il concetto di “maschera” nella poetica pirandelliana

• Spingere i ragazzi ad avere una maggiore consapevolezza riguardo alla formazione della propria identità

• Invitare a soffermarsi sul concetto di universalità della condizione umana

Vuoi ricevere maggiori informazioni riguardo questa produzione?